R2020 Com’è andata con Sara Cunial?

Avendo costituito il Comitato Covid19-Basta paura e abbandonato al loro destino le organizzazioni della “sinistra antagonista” (che sono arrivate a chiedere un inasprimento del lockdown) sono andato oggi a Roma all’iniziativa r2020 indetta dal neo-movimento costituito, tra gli altri, della ex deputata Cinque Stelle Sara Cunial, anche per distribuire questo volantino.

Qualche telegrafica impressione sull’iniziativa.

Intanto, quanta gente c’era? Non poca (un migliaio) considerando che l’iniziativa, per le limitazioni imposte dall’emergenza Covid –  è stata replicata in due giornate e che si è dovuta tenere non già nei canonici sabato e domenica ma, bensì, in un martedì e in un mercoledì di un torrido luglio romano. In più, a rendere poco visibile la folla ha contribuito l’assieparsi di questa sotto l’ombra di numerosi gazebo installati nel gigantesco piazzale dell’ex mattatoio di Roma.

E che tipo di gente c’era? Mi aspettavo di trovare, soprattutto, ex attivisti del Movimento Cinque Stelle; in realtà la maggioranza veniva da reali movimenti di lotta (non le vuote messe cantate che costituivano i meetup di Grillo-di Maio-Fico) e molti sono tuttora impegnati in iniziative per la sovranità monetaria e su tematiche ambientali e inerenti i vaccini. Insomma, persone e movimenti con i quali si può sperare di costruire qualcosa di concreto.

Nel pomeriggio, sotto l’ombra di uno dei tanti gazebo una, credo proficua, discussione su come prepararsi alla sfida di settembre quando, verosimilmente il Governo e i suoi “esperti” tireranno fuori qualche fantomatica minaccia di Covid  per tentare di placare la rabbia della gente.

That’s all Folk.

Francesco Santoianni

Facebook Comments