Prima che lo finisco, qualcuno mi dà un consiglio?

Senza che nessuno sbirciasse mai alle mie spalle, ho scritto finora (oltre ad un migliaio di articoli) quasi venti libri. Ora, da un paio di settimane, sto scrivendo (titolo provvisorio) “Disastri: dalle oche del Campidoglio al Covid” e comincio a pensare che, forse, sarebbe meglio che qualcuno mi desse un consiglio mentre lo sto scrivendo Sia ben chiaro, non pretendo una “recensione” va bene anche un giudizio lapidario, come quello sintetizzabile con frasi quali:

  1. “Un libro così non o comprerei neanche con una pistola puntata alla tempia.”
  2. “Il libro si prospetta troppo poliedrico, rischia di disorientare il lettore: approfondisci solo uno dei temi accennati.
  3. “Sarà un libro bellissimo! Certamente, lo compro di corsa appena esce.”
  4. …….

…….

Tutti coloro che mi risponderanno (anche i caritatevoli della risposta 3) riceveranno gratuitamente, una copia del libro appena questo sarà pubblicato. La risposta potete spedirla via mail o scriverla nel patetico Gruppo Facebook “Francesco Santoianni Fans

La bozza della prima parte del libro la trovate qui sotto. (se avete difficoltà a leggerla potete scaricarla come PDF)

Francesco Santoianni

Facebook Comments