“Napoli Città di Pace”? Napoli, città di Pace!

“Napoli Città di Pace”? Ci sarebbe da mangiarsi le mani davanti all’omonimo Premioassegnato all’iperbellicista Roberta Pinotti, ministro della Difesa che da mesi ringhia per scatenare una nuova guerra alla Libia. E anche per riprendermi dallo scoramento di una tale onta per la mia città e per portare la mostra Cento anni di Guerre”, un paio di giorni fa, sono andato nella, per me, remotissima via Stadera alla festa che concludeva l’anno di attività della Scuola di Pace .

Per me, una assoluta sorpresa, una scoperta esaltante. Nonostante la mia militanza No War non sapevo quasi nulla di questa struttura; come moltissimi compagni che farebbero bene a riflettere sull’importanza del mondo cattolico per la costruzione di un vero movimento contro la guerra. Ma di questo ne parleremo un’altra volta. Intanto, promettendovi i video dell’iniziativa che saranno postati su Youtube , mi limito a postare quello del gruppo musicale esibitosi (ovviamente, gratis) alla festa: Rete co’ mar. Bravissimi!

 


Francesco Santoianni

(articolo già pubblicato nel 2016 nel sito http://pecorarossa.tumblr.com/

Facebook Comments