Vendola e il “suo” bambino a tutti i costi

So che questo post mi procurerà un sacco di inimicizie ma a me questa storia di uno che si dichiara “comunista” e che (verosimilmente) paga una ragazza per farsi ingravidare e, dopo nove mesi, farsi consegnare il “suo” bambino non riesco proprio a mandarla giù.

E la cosa grave è che questa pretesa della “stepchild adoption”, così avevo già scritto, sta affossando il diritto per quasi un milione di persone in Italia ad avere una vera legge sulle unioni civili.

 

Francesco Santoianni

(articolo già pubblicato nel 2016 nel sito http://pecorarossa.tumblr.com/

Facebook Comments