Quarantasei bambini uccisi in Siria da un’autobomba dei “Ribelli buoni” A qualcuno interessa?

Mentre qui stiamo tutti a fare in tifo per i bombardamenti sull”ISIS” (una organizzazione terroristica creata, come Bin Laden, dagli USA) un’autobomba dei “ribelli buoni” (quelli, per intenderci che l’Italia continua a foraggiare nel “Gruppo di Londra”) è esplosa davanti ad una scuola di Homs. 52 morti, tra cui 46 bambini. Ne avete sentito parlare in TV? A qualcuno interessa?

Scusate il disturbo.

Francesco Santoianni

(articolo già pubblicato nel 2014 nel sito http://pecorarossa.tumblr.com/

Facebook Comments