All’Una e 29 di notte è finito il coro anti Erdogan

All’Una e 29 di notte, sentito il comunicato di Obama che appoggiava Erdogan, è finitoil coro dei mass media mainstream sulle “Forze Armate turche  da sempre garanti della laicità dello Stato”. E ora siamo all’esaltazione della “Democrazia di Erdogan”. In primis, ovviamente, Repubblica secondo cui l’esponente dei Lupi Grigi qui fotografato è “un gesto di sfida e di coraggio che ricorda il manifestante di piazza Tienanmen a Pechino nel 1989 e gesti simili durante la Primavera di Praga del 1968”.

Intanto la mattanza operata dagli sgherri di Erdogan in Turchia è appena cominciata.

 

Francesco Santoianni

(articolo già pubblicato nel 2016 nel sito http://pecorarossa.tumblr.com/

Facebook Comments