Francia, chi semina vento raccoglie tempesta

Yassin Salhi: uno dei tanti supporter dei “ribelli buoni” che combattono in Siria per conto dell’imperialismo francese. Poi, forse, ha pensato di mettersi in proprio. Più o meno, quello che era già successo a gennaio.

Francesco Santoianni

(articolo già pubblicato nel 2015 nel sito http://pecorarossa.tumblr.com/

Facebook Comments