Siria. Ancora menzogne. Ancora Amnesty International

Cosa raccontare ora che i “ribelli siriani”, – anche quelli  passati armi e bagagli con Al-Nusra e quindi con il famigerato ISIS –  vengono, alla luce del sole, addestrati dall’esercito USA e curati dagli Israeliani ? Ovvio, riesumare la bufala dei “barili esplosivi” lanciati dall’aviazione di Assad su “quartieri occupati dall’opposizione”. Ci pensa, ancora una volta, Amnesty International. La stessa, per capirci , delle “fosse comuni di Gheddafi”, della “lapidazione di Sakineh”, dei “neonati buttati fuori dalle incubatrici dagli sgherri di Saddam”, degli “11.000 prigionieri di Assad fotografati prima di essere uccisi”….

Pensateci, ora che vi sta chiedendo il 5 per mille delle vostre tasse.

 

Francesco Santoianni

(articolo già pubblicato nel 2015 nel sito http://pecorarossa.tumblr.com/

Facebook Comments