De Magistris incontra un altro gallo sulla monnezza

Certo che l’ottimo de Magistris le ha provate tutte per trovarsi qualcuno di “levatura nazionale” (da Ferrero a Vendola a Landini, a Ingroia….) insieme al quale costruire un movimento. Ora ci prova con l’ineffabile Yanis Varoufakis – artefice della resa della Grecia alla UE e alle gesta del quale avevo dedicato, anni fa, un post sovrastato da un pacato titolo che ripropongo in questo articolo – che ora, per annunciare la nascita del suo “movimento” (al quale, mi auguro de Magistris non voglia aderire) arriva a inneggiare, nientedimeno, che a Emmanuel Macron.

Che altro dire se non riproporre il proverbio “Chi va per questi mari, questi pesci piglia”? Il problema è che i mari della “sinistra antagonista”, dopo quindi anni di stagnazione sociale, continuano ad essere popolati solo da relitti. Consoliamoci dando una occhiata al video dell’incontro al Teatro Politeama, del 30 ottobre, riportato qui sotto. L’ho realizzato (scaricandolo dalla lunga diretta facebook effettuata da DEMA) tagliando senza pietà i tanti interventi inutili, inserendo le parti più scandalose dell’intervento di  Varoufakis e le (per me) condivisibili risposte di de Magistris. Buona visione.

Francesco Santoianni

 

 

Commenti

commenti