La lacrime di coccodrillo della Bonino

Sulla davvero sbalorditiva stima che godeva l’iperatlantista e ipersionista Emma Bonino – nonostante le sue iniziative su Afghanistan , Libia, Israele… – da parte di non pochi compagni, di tanti attivisti  del Movimento Cinque Stelle (che l’avevano quasi “eletta” – terzo posto alle “Quirinarie”- come Presidente della Repubblica) e dei relativi parlamentari… avevo già scritto qui,  qui e qui. E così pure sulla sua responsabilità, quando era ministro degli Esteri,  nell’armare i “ribelli siriani” che da tre anni stanno insanguinando la Siria. Ora la pulzella “Soros-pacifista”, verosimilmente, dopo aver fiutato l’aria che tira e con un occhio alle prossime elezioni presidenziali, si abbandona ad una struggente intervista – intitolata “Abbiamo sbagliato in Siria” . che già sta affollando le pagine e i gruppi Facebook di tanti allocchi della “Sinistra”.

Lacrime di coccodrillo. Ma, statene pur certi, che convinceranno i tanti allocchi della “Sinistra”. E non solo di quella.

Francesco Santoianni

(articolo già pubblicato nel 2014 nel sito http://pecorarossa.tumblr.com/

Facebook Comments